centro visite Pian d'Ivo

Quando si pensa alla mobilità delle persone su sedie a rotelle (ma anche anziani o chiunque abbia difficoltà motorie) si colloca il problema prevalentemente nell’ambito delle strutture urbane: scale, marciapiedi, pavimentazioni, accessi, incroci etc. Raramente si pensa che anche chi deve muoversi su una sedia a rotelle (o con deambulatore, o con un bastone, o spingendo un passeggino) ha lo stesso diritto di tutti gli altri concittadini di godere degli spazi verdi della città. Ci si limita ai percorsi pedonali nelle zone pianeggianti (ad esempio il Parco San Giacomo a Borgo Roma) mentre non sono praticabili percorsi interessanti che pure esistono in città.
Sicuramente ci sono difficoltà progettuali e maggiore necessità di risorse ma non è impossibile: al Centro Visite di Pian d’Ivo nel Parco Regionale del Corno alle Scale sull’Appennino Bolognese è stato realizzato un lungo percorso in legno che permette di osservare piante e fiori e – se capita – anche gli animali presenti nel parco. Poteva anche essere realizzato in asfalto o cemento, ma si è giustamente preferito il legno per non alterare la natura del luogo; malgrado le escursioni termiche, la pioggia, la neve, la passerella è in ottime condizioni grazie sicuramente alla cura e alla manutenzione appropriata.
A Verona sono molte le aree verdi non accessibili ai disabili; si pensi ai percorsi lungo l’Adige o quelli sulle mura: il percorso della salute, per dire, non è praticabile da chi è su sedia a rotelle. Basterebbero strutture come quella riportata per allargare notevolmente gli spazi disponibili per i disabili; non solo: verrebbe ampliata l’offerta turistica allargando gli spazi di interesse oltre la zona storica e monumentale.

Le due semplici simulazioni che propongo riguardano il sentiero lungo la sinistra Adige da Parona al Lungadige Attiraglio. Nel primo caso un lungo tratto dalla Diga del Chievo a Parona si riduce a pochi decimetri insufficienti per chiunque; nel secondo, all’altezza dell’ospedale, un passaggio difficoltoso potrebbe essere appianato da una passerella.

simulazione Parona

simulazione lung Attiraglio

 

51 letture

Sharing is caring!